Documentazione

documentazione

Qui di seguito alcuni documenti che potete direttamente scaricare, stampare, compilare in tutte le loro parti e inviarci scannerizzati via mail, inviarli via fax o direttamente consegnarli a mano presso la nostra sede.

Reclami

In ogni caso gli ospiti ed i loro familiari possono presentare osservazioni, opposizioni, denunce o reclami contro gli atti o i comportamenti che negano o limitano la fruibilità delle prestazioni socio-residenziali, possibilmente entro 15 giorni dall’accaduto (istituto del reclamo).

Tale diritto può essere esercitato mediante lettera in carta semplice diretta all’Amministrazione della struttura "CASA DI RIPOSO RESIDENZA BRIONI" Località Lazzaretto 4 Muggia (TS) ma anche mediante semplice segnalazione verbale al Coordinatore della struttura e/o al Responsabile di turno, nel qual caso verrà redatta apposita scheda recante il tipo di segnalazione ricevuta e l’acquisizione dei dati per le comunicazioni in merito.

Il Direttore della Residenza dovrà adottare tutte le misure necessarie ad evitare la persistenza dell’eventuale disservizio, informandone eventuali altri servizi interessati e dovrà comunicare un’appropriata risposta scritta all’ospite e/o ai suoi familiari entro 30 giorni.

L’Amministrazione della Residenza si impegna a garantire, agli ospiti ed alle loro famiglie, l’informazione sulla gestione del servizio e la presenza di un referente all’interno della struttura, individuato nel Coordinatore dei servizi, che è a loro disposizione e collabora con i servizi amministrativi per il mantenimento degli standard qualitativi.

Per qualsiasi tipo di reclamo siete pregati di contattare il Direttore della struttura.

Valutazione del servizio

Per la valutazione del servizio verranno adottati opportuni strumenti, sia di tipo documentale (questionari, schede di rilevazione, ecc.), sia di altra natura (incontri di verifica, supervisione, ecc.).
Tale attività di valutazione, nel complesso, è finalizzata a cogliere, oltre al rapporto costi/benefici, il gradimento dell’utenza e il raggiungimento o meno degli obiettivi progettuali posti alla base del servizio erogato.

Gli indicatori di qualità da tener presenti, in linea generale, sono i seguenti:
standard assistenziali garantiti nella struttura rispetto ai minutaggi minimi di legge emanati dalla Regione Marche;

rispetto dei termini per l’aggiornamento e la formazione del personale;
rispetto dei termini previsti in ordine alla programmazione e alla realizzazione delle attività previste;
rispetto dei termini per la realizzazione dei momenti di verifica e di valutazione;
grado di inserimento nella rete territoriale dei servizi

 

Se volete potete inviarci una valutazione del servizio via mail.

Share by: